“Il triangolo di Rembrandt”- Giacinta Caruso

E’ la seconda volta, che grazie alla casa editrice Panesi, ho la possibilità di accostarmi alla lettura di un altro splendido romanzo scritto da Giacinta Caruso. Anche questa volta ha soddisfatto le mie aspettative. Rispetto al romanzo “La moglie di Van Eyck”, dove aveva descritto l’omicidio di un giovane studioso dell’autore francese, con vari salti temporali qui la vicenda è abbastanza diversa. La vicenda gira intorno al pittore olandese, proveniente da Leida, Rembrandt Harmenszoon van Rijn, si narra la sua capacità di essere un grande pittore, la sua tecnica e i colori utilizzati ma viene descritto come un individuo dall’aria irritabile, sempre … Continua a leggere “Il triangolo di Rembrandt”- Giacinta Caruso

“Finalmente ho messo in disordine”- Simone Carta

Girovagando sul social network Facebook, mi sono imbattuta in quella che fino ad oggi è tra le mie poesie preferite, scritte da un autore/blogger moderno. Il titolo è “Son sicuro, io m’innamorerò”, autore il giovane Simone Carta. Cosi, mi ritrovo a navigare all’interno della sua pagina e trovo miliardi di poesie, post e un suo stato dove diceva: Per chi vuole una copia del mio libro, mi contatti. Non ci ho pensato due volte. Il giovane Carta, era già avvezzo alla scrittura da tempo. Difatti, scriveva i testi musicali per il suo vecchio gruppo e oggi invece mi ritrovo a … Continua a leggere “Finalmente ho messo in disordine”- Simone Carta

“Mai avere paura. Vita di un legionario non pentito”- Danilo Pagliaro

“Questo è il vero dramma della guerra: Un soldato rispetta la vita perché sa di doverla togliere.” Questo libro scritto da Danilo Pagliaro con la collaborazione di Andrea Sceresini, mi è stato inviato con mio gran piacere dalla casa editrice Chiarelettere, che ringrazio enormemente. Innanzitutto, come potete già comprendere dal titolo si tratta di un autobiografia dell’autore della sua esperienza in legione. Difatti, ci sarà chiaro sin da subito che non ci troviamo di fronte al solito libro sulla guerra, i soldati e tutto ciò che vediamo all’interno dei film: Questa è la storia di un soldato non pentito, che … Continua a leggere “Mai avere paura. Vita di un legionario non pentito”- Danilo Pagliaro

“Alda Merini e Michele Pierri. Un amore tra poeti”- Tony Di Corcia

“Ad un ladro fortunato, da una ladra di parole”, così inizia, il romanzo dell’autore Tony Di Corcia, pubblicato grazie alla casa editrice Falco Editore, che ci racconta la storia d’amore tra due grandi poeti contrassegnati da due personalità opposte ma legati dal grande amore per la poesia. Da un lato Alda Merini, irruente, eccentrica, tenera ed affascinante e dall’altra parte Michele Pierri, silenzioso, dedito alla meditazione e alquanto arcaico. Viene descritto, qui il periodo in manicomio della poetessa, uno dei momenti più bui della sua esistenza, rischiarati solo dall’amicizia e conforto telefonico di Michele Pierri, di cui ella conosceva già … Continua a leggere “Alda Merini e Michele Pierri. Un amore tra poeti”- Tony Di Corcia

“Il training riabilitativo nel disagio psichico”- Concetta De Pasquale e Daniela Conti

Questo saggio, pubblicato dalla casa editrice Euno, è stato uno dei testi su cui si è concentrato il mio studio per la disciplina Metodi e tecniche riabilitative in ambito psicopatologico. I 10 capitoli, sono preceduti da una premessa scritta dal docente Santo Di Nuovo, dove vengono delineati i principi alla base della riabilitazione, gli ambiti della salute e i possibili approcci in situazione di diversità. Nell’introduzione, invece, abbiamo la presentazione dell’evoluzione del concetto di riabilitazione psichiatrica con le inerenti strutture e complessità psichiatriche. Si parte dal delineare gli aspetti storico-teorici della riabilitazione con i vari modelli d’intervento tra cui: Social … Continua a leggere “Il training riabilitativo nel disagio psichico”- Concetta De Pasquale e Daniela Conti

“La moglie di Van Eyck”- Giacinta Caruso

“La moglie di Van Eyck” è un romanzo molto particolare, diviso si può dire in due parti: la prima risale al 1435-39 racconta la storia del pittore Jan Van Eyck e dell’insicura moglie Margaretha, la seconda parte ambientata tra Londra, Burges e Lago Lemano ci descrive l’indagine dei poliziotti Damian Trevis (londinese) e della poliziotta belga Blondel sul caso dell’archeologo Conway. Da qui, un susseguirsi di intrecci e salti temporali, dove emergono diverse personalità: Jan Van Eyck, grande pittore, dedito alla sua professione e al suo committente Filippo di Borgogna, sua moglie la fragile Margaretha alla ricerca di approvazione da … Continua a leggere “La moglie di Van Eyck”- Giacinta Caruso

“L’abito di piume”- Banana Yoshimoto

L’abito di piume, titolo italiano dell’opera giapponese Hagoromo, narra le vicende di Hotaru, che torna al paese natale per dimenticare le sue pene d’amore (ha vissuto a Tokyo, una relazione con uomo sposato, che decide di rimanere con la moglie). Ritornare al paese per Hotaru, significa entra in contatto con la sua infanzia, i suoi ricordi e sentimenti positivi come la pace e la serenità che aveva dimenticato, trascorrendo le giornate aiutando la nonna nel suo cafè. Irromperà nel suo vita, Mitsuru, giovane ragazzo che le lascia dentro un insolita sensazione di deja vu, che la porterà a ripensare al … Continua a leggere “L’abito di piume”- Banana Yoshimoto

“Ms Kalashnikov”- Wu Ming 5, Francesca Tosarelli

“A volte le avventure che ti cambiano per sempre assomigliano a quelle che affronti quasi per caso.” Durante la visione del catalogo della casa editrice “ChiareLettere”, il primo libro che ha colpito la mia attenzione è stato “Ms Kalashnikov”, sia per il titolo particolare sia per questa copertina a sfondo nero, raffigurante questa donna pronta alla guerriglia. Inizio a documentarmi e scopro, con mio grande piacere, che si tratta di un libro sulle donne, ma non una semplice descrizione della vita delle donne bensì delle guerriere, combattenti. Donne piene di sogni, desideri che tuttavia, vivono una quotidianità diversa dalla nostra: … Continua a leggere “Ms Kalashnikov”- Wu Ming 5, Francesca Tosarelli

“Quattro etti d’amore, grazie”- Chiara Gamberale

Chiara Gamberale, in questo romanzo, utilizza uno stile asciutto, fresco e vivace mescolando dialoghi rigidi a riflessioni piacevoli, piene di dettagli ma senza utilizzare troppi fronzoli. Una storia , che ha come protagoniste due donne Erica e Tea, le quali s’incrociano tra gli scaffali di un supermercato. Molto diverse l’una dall’altra, Erica ha un posto in banca, un marito devoto, la sera è impegnata con i compagni della mitica B a commentare la serie tv cult “Testa o Cuore”, di cui è protagonista Tea. Quest’ultima diviene l’oggetto d’attenzione e d’invidia di Erica che coglie nella sua vita una sorta di pace … Continua a leggere “Quattro etti d’amore, grazie”- Chiara Gamberale

“Se solo fosse vero”- Marc Levy

Una sera d’inverno a San Francisco, Arthur e Laureen faranno la loro conoscenza, solo che c’è un piccolo dettaglio da non trascurare la donna è un fantasma. Laureen è una tirocinante di medicina, trentenne che a causa di un incidente, si trova in bilico tra la vita e la morte e una sera compare ad Arthur, giovane architetto, inizialmente molto scettico. L’uomo, per uno strano scherzo del destino, vede bene la donna, la quale inizia a raccontargli la sua vita, a scherzare e quindi egli sarà spinto a compiere un impresa assurda La storia di Arthur e Laureen è una … Continua a leggere “Se solo fosse vero”- Marc Levy

“Delfini”- Banana Yoshimoto

“Quando si è fragili emotivamente, basta guardare un panorama, ascoltare il suono del mare e ricordarsi il volto delle persone con cui siamo stati fino a qualche istante prima. ” Banana Yoshimoto, in questo romanzo parla di Kimiko, una giovane scrittrice di romanzi rosa che esce con Goro e che convive con Yukiko, una lontana parente molto più grande di Goro. Una sera dopo una stupenda visita all acquario di Tokyo, Goro e Kimiko visitano i delfini e si avvicinano molto l’uno all’altro. Da quella sera, cambierà l’intera vita di Kimiko che deciderà di trasferirsi in un tempio vicino al mare … Continua a leggere “Delfini”- Banana Yoshimoto

“Ascolta la mia voce”- Susanna Tamaro

“Nessun essere umano desidera venire al mondo. Un bel giorno senza esser stati interpellati ci troviamo buttati sul palcoscenico, alcuni di noi ottengono la parte del protagonista, altri sono semplici comparse, altri ancora escono di scena prima della fine dell’atto o preferiscono scendere e godersi lo spettacolo dalla platea-ridere, piangere o annoiarsi, secondo il programma del giorno.” La ragazza, ritornata dall’America, con una rabbia e un’inquietudine maggiore di quella che aveva prima di partire, si trova costretta ad accudire la nonna. Dopo la morte della nonna, Olga inizia un lento viaggio alla ricerca delle proprie radici, iniziando col cercare fra i … Continua a leggere “Ascolta la mia voce”- Susanna Tamaro