“La meraviglia degli anni imperfetti”-Clara Sànchez

“Ciò che uno prova per gli altri non ha niente a che vedere con ciò che gli altri provano per lui. Se le due cose coincidessero sempre, vivere sarebbe un gioco da ragazzi.” La meraviglia degli anni imperfetti è il nuovo libro della Sanchez, edito Garzanti editori (che ringrazio enormemente per avermi donato tale romanzo). Il protagonista della storia è un ragazzino di sedicenni anni di nome Fran che vive in un complesso residenziale e apparentemente svolge una vita normale come tutte le altre. Tuttavia, la sua condizione a casa, il rapporto con il gruppo dei pari e la dura … Continua a leggere “La meraviglia degli anni imperfetti”-Clara Sànchez

“Marcovaldo ovvero Le stagioni in città”- Italo Calvino

“Aveva questo Marcovaldo un occhio poco adatto alla vita di città: cartelli, semafori, vetrine, insegne luminose, manifesti, per studiati che fossero a colpire l’attenzione, mai fermavano il suo sguardo che pareva scorrere sulle sabbie del deserto. Invece, una foglia che ingiallisse su un ramo, una piuma che si impigliasse ad una tegola, non gli sfuggivano mai: non c’era tafano sul dorso d’un cavallo, pertugio di tarlo in una tavola, buccia di fico spiaccicata sul marciapiede che Marcovaldo non notasse, e non facesse oggetto di ragionamento, scoprendo i mutamenti della stagione, i desideri del suo animo, e le miserie della sua … Continua a leggere “Marcovaldo ovvero Le stagioni in città”- Italo Calvino

Sosteniamo una passione…

Salve miei cari follower e lettori, pubblico questo post per farmi conoscere un pò. Mi chiamo Graziana, ho 25 anni e sono nata a Maggio. Sono una stressata studentessa universitaria (universitari del mondo, so che mi capite) alla specialistica di Scienze Pedagogiche e Progettazione Educativa. Difatti, oltre alla mia passione per la lettura,i film e telefilm, la mia più grande passione sono i bambini. Ecco perchè ho scelto questo percorso, vorrei tanto lavorare in una comunità alloggio con i minori.  Al momento sono impegnata con la sessione autunnale ma trovo sempre il tempo per aggiornarvi sulle mie letture. Spero che … Continua a leggere Sosteniamo una passione…

“L’arte della guerra”- Sun Tsu

L’arte della guerra è un trattato di strategia militare composto nel IV secolo a.C., suddiviso in tredici stringati capitoli. Ognuno di essi è dedicato ad un aspetto della guerra:  Valutazioni di base (Ji) Conduzione del conflitto (Zuozhan) Pianificazione dell’attacco (Mougong) Disposizioni (Xing) La forza (Shi) Vuoti e pieni (Xushi) Manovre di eserciti (Junzheng) Le nove variabili (Jiubian) Muovere l’esercito (Xingjun) Conformazione del terreno (Dixing) I nove terreni (Jiudi) Attacco col fuoco (Huogong) L’uso delle spie (Yongjian) Tali suggerimenti hanno influenzato anche la strategia militare europea e molti aspetti della vita come l’economia e la conduzione degli affari. Difatti, questo libro … Continua a leggere “L’arte della guerra”- Sun Tsu

“I viaggi di Giovannino Perdigiorno”- Gianni Rodari

Giovannino Perdigiorno viaggiando in micromotore, una volta capitò nel paese senza errore. Là tutto era perfetto tutto bello, tutto rosa: ogni cosa al suo posto, un posto per ogni cosa… Gli scolari, tutti bravi, i maestri, tutti pazienti, perfino i cani da guardia eran sempre sorridenti. Non c’era una casa brutta, non un giornale bugiardo: mai una sedia scomoda o un orologio in ritardo. Giovannino era felice in quel mondo senza difetto. Ma a un tratto, con sorpresa, si ritrovò nel suo letto. Aveva dunque sognato? Forse… però… chi sa… I sogni, quando si vuole, diventano realtà. Della serie “Pane, … Continua a leggere “I viaggi di Giovannino Perdigiorno”- Gianni Rodari

“Le città invisibili”- Italo Calvino

“Viaggi per rivivere il tuo passato?- era a questo punto la domanda del Kan, che poteva anche essere formulata così: Viaggi per ritrovare il tuo futuro? E la risposta di Marco:- L’altrove è uno specchio in negativo. Il viaggiatore riconosce il poco che è suo, scoprendo il molto che non ha avuto e non avrà”. Le città invisibili è un opera di Calvino pubblicata nel 1972, nella quale prevale l’utilizzo della tecnica combinatoria, essendo influenzato dalla semiotica e dallo strutturalismo. Il punto di partenza di questi intrecci sta nel dialogo tra Marco Polo e l’imperatore dei Tartari Kublai Khan che … Continua a leggere “Le città invisibili”- Italo Calvino