“Il profumo della passione”- Valentina Bindi

Salve lettori, stamane vi parlerò del libro di una scrittrice emergente, Valentina Bindi. Sono stata contattata dall’autrice sul mio profilo Instagram, e mi ha proposto di leggere il suo romanzo ed io ho accettato. Sono sempre molto propensa a dare una possibilità ai nuovi scrittori, anche perché se scelgono di farsi recensire da me, vuol dire che il mio lavoro è apprezzato. 

il profumo della passione.jpg

Il libro si apre con un’introduzione, scritta dalla stessa autrice, la quale spiega la trama del romanzo e delinea lo scopo del suo libro. I protagonisti della storia sono Carmela e Roberto, una coppia siciliana che convive nella soleggiata Palermo, in Sicilia. La coppia, dopo un inizio un pò forzato, visto che Carmela non era decisa, riesce a trovare il proprio equilibrio anche grazie alla passione per la musica. Difatti, entrambi sono iscritti all’accademia musicale, nonostante alle loro spalle sia Carmela che Roberto hanno conseguito una laurea (lei in lingue e letteratura moderna; lui in economia). Durante l’estate decidono di trasferirsi a Mondello, nella casa al mare dei genitori di Roberto per vivere la loro prima vacanza insieme. Tuttavia, un incontro inaspettato metterà la coppia in crisi e la stessa Carmela non saprà che decisione prendere. 

“Il bambino mi sorrise e mi porse una conchiglia e io di rimando sorrisi felice accettandola con grazia mentre la madre scusandosi venne a prenderlo portandolo sotto il proprio ombrellone. Fu un gesto carino perché ero assorta nei miei pensieri e quel bambino come se lo avesse capito mi aveva fatto un dono per distrarmi”.

Il libro della Bindi è un romanzo rosa che descrive la condizione di molte coppie di oggi. L’amore, come ci viene presentato qui, ha un duplice volto. L’amore che Roberto e Carmela provano l’uno per l’altro è più carnale, passionale e di comodo, sia per lui che per lei. In loro si è insidiata l’abitudine di stare insieme, di accontentarsi e di non litigare, come se ci fosse un tacito accordo. Mentre, la scintilla che scatta tra Carmela e Diego, è tutt’altra cosa. Diego è un ragazzo molto diverso da Roberto, sia dal punto di vista socio-economico, sia dal punto di vista esperienziale.  La sua semplicità, la sua sicurezza e la sua spontaneità, attireranno Carmela verso di lui. Ed è qui che si sprigiona il profumo della passione, inarrestabile che sovrasta Diego e lo porta a lottare per quel desiderio che non riesce a spegnere nei confronti di Carmela. 

17951989_10155356027204309_4683952109986733169_n.jpg

Stilisticamente, la Bindi utilizza un linguaggio semplice e scorrevole, come la stessa storia. I personaggi tra di loro hanno un aspetto comune: il desiderio di amare ed essere amati, ognuno a modo proprio. Roberto si nasconde dietro l’essere spavaldo, i soldi e la sua vita privilegiata; Diego si nasconde dietro la sua barca e la sua vita modesta; e Carmela dietro le sue insicurezze. Nessuno di loro fa scelte giuste ma nemmeno scelte sbagliate. Quando c’è di mezzo l’amore non vi sono regole, nè comportamenti corretti o scorretti. Tuttavia, non credo che io mi sarei comportata come Carmela ma questo dipende da una questione caratteriale. Nella vita, essere decisi e sapere cosa si vuol fare e chi si ama, è fondamentale per non far soffrire nè te stessa, nè gli altri. Ciò nonostante, comprendo la sua confusione: da una parte il ragazzo che ti è stato accanto da una vita e la relazione solida (solo apparentemente) costruita negli anni; dall’altra, un amore improvviso e forse il vero amore. 

Il profumo della passione è un romanzo coinvolgente e realistico che descrive l’impeto di un nuovo fuoco che arde dentro di te e un fuoco che si sta spegnendo. Narra la dura la lotta tra istinto e ragione, tra amore e passione, tra giusto e sbagliato. Il dissidio interiore che prova Carmela è comune a molte donne e uomini di oggi, i quali si ritrovano di fronte una situazione che non sanno gestire. Un aspetto che mi ha colpito molto è stata l’ambientazione nella soleggiata e bella Palermo, essendo siciliana, ho gradito molto lo scenario. La stessa Bindi, ha scelto Palermo proprio perché è affascinata da questa terra, la Sicilia, che ha avuto il piacere di visitare e di apprezzare. Sempre, l’autrice definisce la Sicilia come la regione adeguata per ambientare un romanzo come “Il profumo della passione”, perché è piena di angoli d’amore e paradiso. In un certo senso, i film di Tornatore hanno esaltato ancor di più questi luoghi. 

18034077_10155356027089309_4390583325213130749_n

In conclusione, per far luce sulla storia e comprenderne a fondo il pensiero che vi era dietro, ho posto delle domande all’autrice. Valentina Bindi, autrice del “Profumo della passione” ha dichiarato che il suo romanzo è frutto di uno squisito lavoro di fantasia e di conseguenza, non vi sono riferimenti autobiografici. Il personaggio, a cui lei si sente più affine o perlomeno con il quale condivide alcuni aspetti è la protagonista, la dolce ed inquieta Carmela. L’amore, l’attrazione verso qualcosa di semplice e puro e l’apprezzare le belle cose sono elementi insiti anche in Valentina. Tuttavia, è anche uno dei personaggi più lontani alla scrittrice poiché, ella si ritiene più istintiva e decisa. Difatti, la soluzione migliore se una questione non aggrada più è quella di tagliare i contatti, cosa su cui concordo. 

“Occorre essere in due per scoprire la verità: uno per rivelarla, l’altro per comprenderla”.

Quello che l’autrice si aspetta e cosa che mi auguro che facciate anche voi lettori, è di cogliere la vera essenza del romanzo, ossia il sentimento d’amore. Grazie, agli odori e la continua ricerca del profumo della passione, il lettore si sentirà sempre più catapultato in questo romanzo. I sensi si aprono per cogliere nuove percezioni e vivere il romanzo, lasciandosi trascinare dal profumo di rose in una calda estate siciliana. Buona lettura, miei cari. Contattate l’autrice per una copia del romanzo oppure sul sito ibs. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...