“La fine è il mio inizio”- Tiziano Terzani

Titolo: La fine è il mio inizio.
Autore: Tiziano Terzani
Pagine: 466
Anno: 2006
Editore: Longanesi

Tiziano Terzani è uno di quei autori, insieme ad Oriana Fallaci, che scrive di verità. La verità di cui egli ci parla sta nelle sue esperienze, nei suoi ricordi che ci mette a disposizione tramite le sue parole. Da sempre il suo modo di scrivere ha suscitato in me un grande fascino, così dopo aver visionato il film tratto dall’omonimo romanzo, La fine è il mio inizio, mi sono decisa a leggere questo meraviglioso libro.

IMG_20180410_105105

La fine è il mio inizio, è la biografia/autobiografia della vita di Tiziano Terzani. Sapendo di essere arrivato alla fine del suo percorso, egli prende la decisione di parlare a cuore aperto al figlio Falco, donandogli gli ultimi consigli di vita. Tali consigli scaturiscono da considerazioni ed esperienze vissute dall’autore in prima persona, il quale spiegherà attraverso aneddoti e ricordi cos’è la vita e com’è stata la sua di vita.  Egli diceva sempre: “Se hai capito qualcosa la vuoi lasciare lì in un pacchetto?”, così con questa scusa, egli ripercorre in questa pagina la sua vita, i suoi viaggi e la ricerca costante del senso delle cose. 

“La regola secondo me è: quando sei a un bivio e trovi una strada che va in su e una che va in giù, piglia quella che va in su. È più facile andare in discesa, ma alla fine ti trovi in un buco. A salire c’è più speranza. È difficile, è un altro modo di vedere le cose, è una sfida, ti tiene all’erta”.

IMG_20180410_102145

Con uno stile narrativo ed autobiografico, Terzani ci racconta la sua vita attraverso le parole e gli occhi del figlio Folco. Egli ci narra delle sue innumerevoli conoscenze, delle grandi scoperte e dei magnifici paesaggi visionati. Ci descrive l’amore nei confronti della moglie e gli insegnamenti che ha cercato di donare a Folco e alla sorella, anche se si rende di essere stato un padre sempre in viaggio. Con Tiziano entriamo dunque in un racconto che ci porta ad essere faccia a faccia con la natura, all’amore per l’essenza delle cose e per il silenzio, esaltando la semplicità che ci circonda, a cui possiamo attingere tutti. Egli in questa narrazione fa sua, in un certo senso, l’espressione del Piccolo Principe: L’essenziale è invisibile agli occhi, poiché egli non vede che il vero, va oltre l’apparenza. Laddove nessuno di noi pensava fosse il paradiso, egli lo trova e ne gioisce.  L’amore è dentro di noi, è fuori di noi, sta in tutte le cose che ci circondano e come dice Tiziano: “Ciò che è dentro è anche fuori e se uno non ha niente dentro non troverà niente neanche fuori”. Un libro magnifico sotto ogni aspetto, così pieno di vita e di speranza, invita il lettore a godere di ogni possibilità. Come un report d’assalto egli ha vissuto esperienze di vita unica, soprattutto in ambito spirituale e ora che la sua vita sta giungendo al termine, non prova nessuna tristezza, nessun dolore se non quello di non poter scrivere più.

“I libri sono stati i miei grandi amici, perché non c’è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta com’era per paragonare, per sentire un odore che non c’è più, o che c’è ancora”.

IMG_20180410_102242

La fine è il mio inizio, è un libro che si presenta come un’esortazione alla vita, alla vita vera che va vissuta. La fine, ovvero l’imminente morte, non va interpretata come la chiusura totale, bensì come nuova vita, come un nuovo ciclo. In ogni pagina affronta tematiche differenti, dalla sua vita in Asia alla sua attività di scrittore, egli ci mette al corrente di tutto ciò che l’ha animato per anni. Uomo colto e di grande introspezione Terzani ci racconta la sua vita senza filtri e censure, catapultandoci a conoscere luoghi come l’ ermetica Cina, il Giappone, la tecnologica Singapore, la Cambogia Khmer, il Vietnam e l’India spirituale. Come un camaleonte che si adatta ad ogni circostanza, così appare Terzani in queste pagine, il quale attraverso le sue spedizioni giornalistiche riesce ad apprendere il vero senso dell’esistenza. Un testamento di vita che cattura le radici dell’autore e ce le dona per insegnarci come vivere la vita. 

“E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio”

Libro interessante, profondo ed istruttivo sotto ogni punto di vista. Nei vari capitoli ritroviamo aneddoti che rimarcano l’importanza di discipline come la storia, geografia, politica e cultura generale. Essendo un dialogo tra padre e figlio, domanda e risposta, lo stile come abbiamo detto poc’anzi non è curato bensì è essenziale e semplice. Consiglio di leggere questa biografia, perché in maniera cruda e sincera qui si parla dell’esistenza di un uomo che non ha nulla da nascondere e che anzi mette a servizio del pubblico, le sue vittorie e i suoi errori. Egli parla di mancanze, di società, di pace e di guerra. Parla di me e di te, parla di tutti noi. Mi auguro di vivere la vita senza rimpianti così da poter arrivare ad affermare lo stesso detto del monaco della Mongolia, citato dal Terzani: «Paura? Non vedo l’ora di morire! Che vita noiosa! Voglio vedere cosa c’è nella prossima.»

Annunci

2 risposte a "“La fine è il mio inizio”- Tiziano Terzani"

  1. Terzani è stato un grande giornalista ma anche un uomo che ha saputo fondere la cultura occidentale con la spiritualità tipica del mondo orientale. Questo è stato il primo libro che ho letto che lo riguarda, poi ho letto anche tutti gli altri.
    Complimenti per il blog!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...