“Il posto giusto”- Beatrice Masini

Titolo: Il posto giusto
Autore: Beatrice Masini
Pagine: 30
Anno: 2014
Editore: Carthusia Edizioni

Da un pò di tempo a questa parte, ho riscoperto la bellezza degli albi illustrati. Attraverso le immagini accompagnate da brevi frasi vi è tutto un mondo da far scoprire ai piccoli. Molto spesso si rivelano come una miniera d’oro per spiegare diversi concetti che con le parole a volte diventano impossibile da far capire. Ne “Il posto giusto” edito dalla casa editrice Carthusia Edizioni si parla di amicizia, di posti nel mondo, di vita… Un albo ricco di valori.

“Fuori c’era un buon odore di verde nuovo e neve sciolta. Tornò dentro: c’era un odore chiuso e cupo. Non gli piaceva. Non era il posto giusto” così lo Scoiattolo dopo il lungo inverno decide di partire per trovare il posto giusto: un posto che lo accolga e che lo faccia star bene. Lungo il suo cammino chiede consiglio a Picchio, Talpa e Cincia su quale sia secondo loro il posto giusto, e anche grazie a loro indicazioni, capirà che il posto giusto è quello in cui si sta bene e non ci sei sente soli.

View this post on Instagram

#unboxingtime Primo spacchettamento natalizio del 2019 🎄 Salve lettori, oggi vi mostro i #nuoviarrivi editi dalla casa editrice @carthusiaedizioni Sono due libri illustrati di grandi dimensioni e soprattutto di grande spessore pedagogico. Stiamo parlando di "Costruttori di stelle" e "Il posto giusto" ✨ Non vedo l'ora di parlarvene e di mostrarvi nelle prossime domeniche le bellissime illustrazioni. — #nuoveletture #nuovilibri #libridaleggere #consiglidilettura #ilpostogiusto #costruttoridistelle #stelle #libroillustrato #illustrazioneinfanzia #illustrazioneperlinfanzia #illustrazioneeditoriale #childrenillustrations #illustrations #illustration_best #illustration_daily #illustracion #illustrated #thegoodplace #stars #education

A post shared by Graziana Licciardi (@amante_di_libri) on

Il posto giusto è un’opera di poche pagine, scritta da Beatrice Masini ed illustrata da Simona Mulazzani, realizzata con la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia.

Per gli adulti c’è un altro messaggio: quando un bimbo è ammalato ed è costretto a ricevere le cure lontano dalla propria casa e spesso anche dalla propria città, i suoi genitori hanno il diritto di sentirsi al posto giusto, in un luogo sicuro che somigli molto al calore della propria casa. Per questo ci sono le Case e Family Room Ronald McDonald volute in Italia e nel mondo dalla Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. Ecco il progetto ambizioso; parte del ricavato della vendita del libro (euro 19,90) sarà devoluta a favore del finanziamento di nuovi progetti di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. “Il Posto Giusto” si trova in tutte le librerie italiane e sul sito http://www.fondazioneronald.it.

La Fondazione Ronald-  La Fondazione dal 1999 si prende cura dei bambini e delle loro famiglie attraverso diverse iniziative di cui la più importante è rappresentata dall’apertura e gestione delle Case Ronald nei pressi dei principali centri pediatrici italiani e delle Family Room all’interno dei padiglioni pediatrici degli ospedali, con l’obiettivo di garantire le migliori cure pediatriche ai bambini e allo stesso tempo permettere loro di stare insieme alle famiglie nel calore di una “Casa lontano da casa”. Il pensiero che sta dietro all’attività di Fondazione, la creazione di un ambiente accogliente per i piccoli e i loro cari e l’organizzazione di attività piacevoli che li coinvolgano giorno dopo giorno nella vita all’interno delle Case, trova una corrispondenza proprio nella fiaba “Il Posto Giusto”, che rappresenta le storie e le esperienze delle famiglie senza mai parlare di malattia. Dare loro un luogo “domestico”, dove poter essere famiglia nonostante le difficoltà della malattia e dell’ospedalizzazione, è la missione della Fondazione, che ha aperto la prima Casa Ronald McDonald a San Giovanni Rotondo nel 2007. Oggi le Case sono 5: una a San Giovanni Rotondo (FG), due a Roma una a Brescia e una a Firenze, cui si aggiungono una Family Room all’interno dell’Ospedale S. Orsola di Bologna e una all’interno dell’Ospedale Infantile Cesare Arrigo di Alessandria. Concretamente, nei suoi 15 anni di attività in Italia, Fondazione ha ospitato oltre 24.000 persone, offrendo alle famiglie dei piccoli pazienti oltre 100.000 pernottamenti.

FONTE: Libero Quotidiano

 

View this post on Instagram

#illustration_daily Il posto giusto è uno di quei libri illustrati che mi sta conquistando pian piano. Un libro edito @carthusiaedizioni che parla di luoghi, delle nostre case e di come sia importante avere un posto nel mondo. Le illustrazioni sono bellissime e ben curate, adatte sia per un pubblico minore, sia per un pubblico più adulto. È un libro che sono contenta di avere nel mio scaffale dei #libriillustrati — #libroillustrato #ilpostogiusto #carthusiaedizioni #illustrazioniperlinfanzia #infanzia #illustrazioneitaliana #illustrazioneeditoriale #illustratorsoninstagram #illustration_best #illustrationoftheday #illustragram #illustration #illustrationartists #artist #artistsoninstagram #placeofheart #place #placeofworld #animals

A post shared by Graziana Licciardi (@amante_di_libri) on

Come si evince dalla trama, la storia narra di uno scoiattolo che dopo il lungo inverno avverte una riluttanza nei confronti del posto in cui si trova. Così decide di compiere un viaggio alla ricerca del posto giusto. Attraverso il confronto con altri personaggi comprenderà che il posto giusto varia a seconda delle abitudini di vita dei vari esseri viventi. C’è chi preferisce vivere sopra, chi sotto, chi ricerca buchi e chi vive in un nido. Il posto giusto varia a seconda delle proprie esigenze e dei propri agi. Tuttavia, lo scoiattolo non appare soddisfatto e con l’aiuto di tutti costruisce un posto che vada bene per tutti.

Lo scoiattolo in questa storia rappresenta l’io del bambino che crescendo ricerca un suo posto dove stare bene e sviluppare la sua identità ma come spesso accade ciò che va bene per uno, non va bene per l’altro. La ricerca del proprio posto nel mondo è una ricerca lunga e faticosa che richiede tempo e l’aiuto degli altri. Ragion per cui alla base di questa storia vi è la comunicazione verbale con gli altri individui, una discussione pacifica che porta ad un confronto costruttivo. Ciò comporterà la costruzione di un’amicizia e la condivisione di un’idea comune: Il posto giusto è stare insieme. Stare soli per alcuni esseri viventi è ideale e a volte può apparire come una scelta di vita da fare. Tuttavia, non siamo fatti per stare soli quindi, la compagnia e il vivere con gli altri porta allo stare bene. Se le relazioni sono costruite in maniera sana allora verrà naturale desiderare di vivere insieme. 

Il suo cammino lo porta a casa di picchio:
«“Scusa, Picchio, secondo te qual è il posto giusto?”…
“Buchi, buchi”. E si rimise a bucare.»

IMG_20200207_092748

Ho letto questa storia a lavoro ai miei piccoli e sono uscite delle interpretazioni particolari della storia, poiché ognuno ha disegnato il suo posto felice. Sono felice nell’affermare che ognuno ha compreso il senso del libro e ha disegnato sé stesso con qualcuno. C’è chi si è disegnato con la famiglia, chi con l’educatore e chi ha designato la comunità come luogo felice, come Casa. Ciò mi ha fatto comprendere come sia fondamentale trasmettere i vecchi valori ai bambini per far capire loro che il posto giusto non esiste. Siamo noi a crearlo, noi e le persone che amiamo. Il posto giusto è un luogo aperto e grande che accoglie ed abbraccia tutti dove ognuno può vivere serenamente con gli altri e trovare il proprio spazio. Alla fine del libro vi è la possibilità per il bambino di creare il suo posto giusto con disegni e altre creazioni fantastiche. Una storia da leggere prima di andare a dormire, un volume da regalare per le sue illustrazioni meravigliose e ben curate e per il formato 28,5 x 28,5 cm fuori dal comune. Questo perché Beatrice Masini ha scritto una storia che narra di case, partenze, famiglia e di emozioni vere. Una storia ricca di significati e sfumature tutte da interpretare. 

 


Una risposta a "“Il posto giusto”- Beatrice Masini"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...